Syncro Skin Refreshing Collection è la novità, in fatto di make up, in casa Shiseido. Rinomato per le texure rivoluzionarie, le innovazioni pionieristiche e la visione tipicamente giapponese di unire arte e scienza, il brand ha concentrato la propria attenzione sull’uniformità dell’incarnato, formulando così le combinazioni ideali per assicurare un viso impeccabile.

Le formulazioni cosmetiche studiate colmano così il divario tra skincare e make up offrendo texuture impalpabili che si adattano perfettamente alla pelle, per un finish duraturo. I prodotti, inoltre, sono in sincronia con l’ambiente esterno grazie alla Activeform Tecnology, che, sviluppata nei laboratori giapponesi, aiuta i fondotinta e i suoi correlati a resistere all’umidità e reagire al calore. A questo si unisce la Time Match Power che assorbe il sebo della pelle e lo sfrutta per migliorare la diffusione della luce, ottenendo così un effetto Natural Glow. A completare, una miscela di polimeri che si sincronizza con i movimenti della pelle consentendo al trucco di muoversi con le sue espressioni.

La collezione si compone di prodotti multiuso e multi-finish, 4 texuture, 18 prodotti e 118 tonalità. Insieme alla Make Up Artist, Mena Leggiero, abbiamo provato la nuova collezione.

Fondotinta: disponibile in 30 tonalità offre una copertura modulabile e naturale che dura 24 ore. Si sincronizza con la pelle e resiste a sbavature, umidità e movimenti del viso. Grazie al microvelo creato sulla pelle, questa è protetta dalle microparticelle dell’ambiente e dall’inquinamento atmosferico. “Per trovare  la nuance perfetta bisogna testare la formula al centro del viso e sfuma poi verso l’esterno il resto del prodotto. L’effetto deve essere naturale e perciò fondersi perfettamente con l’incarnato del viso”.

Correttore: liquido e multitasking permette di mimetizzare macchie e rossori della pelle con un finish modulabile. L’applicatore a clessidra, che trattiene la quantità perfetta, si adatta perfettamente alla forma del viso. “La scelta della nuance è molto importante: una tonalità tendente al pesca per le carnagioni chiare, una tendente al rosso per quelle più scure. Adattandosi alla pelle, questo correttore può essere usato come base per l’ombretto”.

Cipria: in polvere, si sincronizza con la pelle e minimizza le imperfezioni. Adatta ad ogni tipo di pelle, non lascia residui. “La doppia variante permette di dare un finish uniforme nella zona occhiaie e un effetto decisamente luminoso nella zona degli zigomi. E’ utile per fissare il make up o eliminare il sebo in eccesso durante la giornata”.

Blush: in crema, ha un texure morbida e setosa al tatto.  Il finish opaco dura fino ad 8 ore e si fonde perfettamente con l’incarnato permettendo di ottenere diversi effetti: da una luminosità delicata a un colore drammatico.