Ritorna nella Capitale la Rome Fashion Week 2019 (RFW2019), la fiera a cui partecipano oltre novanta espositori provenienti da tutto il mondo – con più di duecentocinquanta collezioni per il 2020 presentate in passerella – pronti per invadere il mercato con le loro creazioni. Apre i battenti domani, sabato 22 giugno e proseguirà fino a lunedì 24 presso la Nuova Fiera di Roma.

Tra le case di Moda, sfilano Musani, Nicole, Pronovias, Notaro, As Seleccion, Frank Lyman, Gattinoni, Gai Mattiolo e Maria Vittoria Vinci.

Un mercato, quello dell’Alta Moda, che non sembra avere flessioni ed è in continua evoluzione grazie alla creatività degli stilisti e alla caparbietà di imprenditori del settore.

Prima di presentare le collezioni moda durante le sfilate ufficiali e sui giornali patinati, la RFW2019 è l’occasione per visionare le nuove proposte in un contesto riservato ai soli addetti ai lavori, buyer, addetti stampa ed esercenti.

<<Un’esposizione a porte chiuse, dal produttore al venditore –  spiegano i patron di RFW2019 Fabio Ridolfi e Andrew Lookman – aperta ai soli operatori del settore, questa manifestazione permette di vedere in anticipo le nuove collezioni del 2020 durante sfilate dedicate. Ma non tutto quello che è esposto sarà, di fatto, messo in commercio, per via del vaglio dei tantissimi compratori internazionali che ogni anno si accreditano. La RFW è, senza alcun dubbio, il miglior centro di acquisto del Sud Europa; un mix di aziende, design e collezioni di alta gamma provenienti da ogni parte del mondo, rivolto a compratori italiani e stranieri>>.

Negli oltre ottomila metri quadri allestiti presso la Fiera di Roma, maison di moda, stilisti e produttori hanno la possibilità di creare la loro vetrina per accogliere buyer provenienti da oltre 40 paesi del mondo. Si tratta, soprattutto, di compratori e addetti stampa che arrivano da Stati Uniti, Germania, Austria, Svizzera, Francia, Danimarca, Finlandia, Norvegia, Svezia, Regno Unito, Italia, Grecia, Polonia, Federazione Russa, Bielorussia, Repubblica Ceca, Estonia, Croazia, Lituania, Romania, Serbia, Ucraina, Brasile, Dubai, Giordania e Arabia Saudita.

La RFW2019 rientra in un progetto internazionale di fiere dedicata all’Alta Moda Sera, Cerimonia e Sposa, con un occhio attento alle tendenze specifiche dei compratori nordeuropei.

<<Il nostro team – chiosano Ridolfi e Lookman, che sono, anche, gli ideatori della Rome Bridal Week, la fiera degli abiti da sposa – è in costante contatto con titolari di esercizi commerciali al fine di creare un rapporto di fiducia e sinergia. Grazie al nostro sito web, al servizio newsletter e al nostro magazine Fashion Biz (in italiano che in inglese) riusciamo a raggiungere oltre 4.000 negozi in Europa ed avere un polso attendibile di quello che, di volta in volta, richiede il mercato>>.