“Quando trovi la tua persona vuoi festeggiare l’evento importante della tua vita con la famiglia, gli amici, la musica, i fiori, il cibo e tutti i colori che ti riempiono il cuore. E il nostro matrimonio è stato come tutta la nostra storia: inaspettato e improvviso.

Io e Andrea ci siamo ritrovati da coinquilini ad innamorati in pochi attimi: ci siamo trovati la sera dopo il lavoro, sul divano, a parlare e con lui le lacrime si sono trasformate in risate, i singoli assi in danza. La scelta del matrimonio nasce dal nostro amore: tenerci per mano per tutta la vita è tutto ciò che desideriamo”.

Abbiamo pensato alle nozze come ad una festa in cui l’atmosfera fosse allegra ed informale. E per questo abbiamo colorato – coloratissimo – il Convento dell’Annunciata (Medole) creando allestimenti dal sapore boho chic. Protagonisti assoluti delle decorazioni i fiori che, di diverse specie, hanno addobbato tavoli, mise en place, torta e photoboot. E c’era davvero l’imbarazzo della scelta: dalle dalle peonie coral all’astilbe rosa e poi ancora more, lisiantus, rose inglesi, vuvuzela, eucalipto. Un matrimonio essenziale ma decisamente romantico di cui danno riprova gli scatti di Francesca Reali.

Licia, la sposa