Stefania e Vittorio hanno scritto la pagina più importante della loro vita lasciandosi trascinare dalla magnifica magia del Natale. I due si sono uniti in rito civile in una location decisamente caratteristica, Casale dei Mascioni, decorata per le feste. A catturare le emozioni di quel giorno magnifico l’occhio indiscreto di Antonio Belardo.

 

L’atmosfera tersa e accogliente è stata resa intima dall’uso abbondante di ampolle di cristallo con grandi candele, luci e lucine e ancora lanterne: poste sul tavolo o sul pavimento come elemento decorativo tanto per lo sweet table che per la mise en place. Ciò che conta è che le luci siano tante, che non manchino e che non stanchino mai.

Un allestimento curato in ogni dettaglio. E’ il rosso a dominare nelle decorazioni: un imponente albero di Natale e una pioggia di regali hanno catalizzato l’attenzione degli ospiti in sala. La tavola decorata a festa, un’atmosfera intima che sa di famiglia, un ambiente decisamente privato ma inaspettatamente glamour. Le rose rosse l’unico elemento flower ricorrente anche nel boquet dove il monocolore è stato armonizzato da un accenno di candido bianco e tanto verde.

La mise en place semplice ed essenziale: le ceramiche bianche e il cristallo accostati alle pigne e candele, foliage, rami di pino e bacche che richiamano il Natale. La wedding cake è rigorosamente naked arricchita solo di rose rosse a richiamo degli allestimenti floreali scelti. In ultimo una bomboniera scelta ad hoc: una pallina decorativa per l’albero da sistemare sull’albero.