In questo periodo in cui siamo costretti a casa, è possibile realizzare una beauty routine più attenta, dedicando così qualche minuto in più rispetto. Eppure, in qualche caso l’effetto desiderato – una pelle luminosa, pulita e libera dalle imperfezioni – non è di facile attuazione.  Cosa succede, quindi alla nostra pelle, adesso che siamo costretti in casa? Lo abbiamo chiesto Nathalie Broussard, direttrice della comunicazione scientifica di Shiseido che ha spiegato gli effetti negativi del lockdown sulla nostra pelle.

“Il più grande impatto sulla pelle – spiega la dottoressa – in questo momento deriva dallo stress di essere rinchiusi in casa. Un esperimento che ha mostrato come in situazioni di questo tipo la pelle cambi, con visibili effetti quali la riduzione della funzione protettiva, l’incremento della produzione di sebo e l’aumento dei fattori infiammatori. Di conseguenza, la pelle riscontra problemi nel mantenersi idratata, diventando molto più fragile ed estremamente sensibile all’eccesso di sebo, che tende a ossidarsi. In aggiunta, mano a mano che i muscoli del viso si fanno più tesi, le espressioni facciali, in particolare il sorriso, diventano asimmetriche”.

Una soluzione utile può essere quindi ricorrere ad una skincare studiata ad hoc, applicando le tre regole d’oro: detersione, idratazione profonda, rinnovamento cellulare.

WASO Beauty Smart Water

WASO Beauty Smart Water

Detersione. Sapevate che anche in casa la pelle può inquinarsi? Soprattutto se siete dei cuochi provetti o state sperimentando abilità culinarie che non sapevate di avere, in quanto il tempo occupato in cucina espone la pelle alle particelle volatili che ne ossidano il tessuto e ne aumentano il livello di infiammazione, portando così all’aumento dell’invecchiamento della pelle con la formazione di rughe e macchie brune.

WASO Soft + Cushy Polisher

Pulire in profondità l’epidermide è l’arma migliore per eliminare completamente impurità e particelle nocive al benessere della pelle. Per questo si può cominciare al mattina con la rimozione del sebo prodotto durante la notte con un detergente in schiuma, come Shiseido Clarifying Cleansing Foam, o un’acqua detergente come la WASO Beauty Smart Water che purifica, idrata e prepara la pelle in un unico step. Per la sera – soprattutto se si è ricorsi al make up- vale la regola della doppia detersione ossia con un olio detergente seguito da uno schiumogeno per eliminare l’accumulo di agenti inquinanti. Passaggio finale, l’esfoliazione che serve a rimuovere gli accumuli di cellule morte e incrementare il rinnovamento cellulare rallentato in situazioni di stress.

Shiseido Ultimune Essential Energy

Stress. Lo stress rallenta il recupero delle funzioni barriera – che rendono la pelle più reattiva – portando al calo della produzione dei cheratinociti, diminuendo così il rinnovamento cutaneo e causando grandi danni al sistema di difesa della pelle. Sarebbe buona abitudine – magari da mantenere anche dopo questo periodo di fortissimo stress – aggiungere un siero specifico dopo la detersione e prima dell’idratazione come Shiseido Ultimune seguito da una crema idratante ricca di acido ialuronico come Essential Energy, per compensare la perdita di idratazione provocata dai cambiamenti nella funzione barriera della pelle.

ESSENTIAL-ENERGY-MOISTURIZING-CREAM

WASO Beauty Sleeping Mask è la maschera da applicare mentre si dorme in quanto agisce per ore ricaricando la pelle della sua normale idratazione.  Fondamentale l’applicazione del contorno occhi e il patch occhi come Benefiance Pure Retinol Express Smoothing Eye Mask per levigare istantaneamente la pelle ed eliminare le rughe.

Rigenerazione cellulare. La mancanza di aria fresca implica una difficoltà per la pelle nel mantenersi ossigenata e luminosa. Le cellule sono prive di nutrienti, le loro funzioni rallentano e anche il drenaggio linfatico viene colpito. La pelle si spegne e diventa più fragile. Contribuisce alla disidratazione della pelle anche un’eccessiva temperatura dell’ambiente in cui si sta: la ricerca di Shiseido ha dimostrato che un ambiente eccessivamente riscaldato danneggia il sistema di difesa della pelle, mentre un ambiente fresco favorisce una proliferazione ottimale delle cellule. Tra la fase di detersione della pelle e quella dello skincare, dedica del tempo al massaggio dei prodotti sulla tua pelle, per aiutare a stimolare la microcircolazione e il metabolismo cellulare. Prima di iniziare con la routine skincare passa le tue mani sotto l’acqua fredda per rinfrescarle e stimolare ulteriormente la pelle.