Animo gipsy e dettagli floreali, pizzi e trine leggerissime su gonne scivolate e leggere. E’ la collezione Aire Barcelona del gruppo Rosa Clarà presentata in occasione della Valmont Barcellona Bridal Week.

Il brand, per il 2020, ha scelto di caratterizzare la collezione con una selezione di tessuti innovativi e diversi per lo standard del marchio. Freschi ed eterei, gli abiti sono un ritorno al tradizionale bianco armonizzato con l’utilizzo di particolari floreali colorati e vivaci. Uno stile boho chic contraddistinto dagli immancabili pizzi e i ricami che ritornano sulle maniche e sulle gonne leggere. I volumi si fanno contenuti tanto che accarezzano il corpo accennando la silhouette: l’attenzione si concentra infatti sulle ali in tessuto o tulle applicati su corpini e sovragonne.

Un velo di sensualità è donato dalle trasparenze sui corpini che mettono in luce – in maniera velata e non trasgressiva – la femminilità delle spose. Le scollature disegnano una v sul decolleté o sono all’americana e si inseriscono in modelli che mantengono un tono fine e di gran classe.

Una collezione che, di gran tendenza, è amata soprattutto dalle giovanissime, le bride to be che sempre più spesso scelgono come location del proprio wedding day uno scorcio sul mare indossando comodissime espadrillas o infradito in rafia o un bosco incantato immergendosi così in una favola senza tempo. Caratteristica quest’ultima che viene fuori dall’utilizzo, in particolar modo, di pizzo sangallo che predomina sull’utilizzo di organza, tulle, duchesse e mikado.