“Per me, un abito da sposa è più di un capo di abbigliamento. È la magia che separa il mondo dal mondo della moda. L’abito di una sposa è un simbolo che conserva molti segreti: l’identità e i suoi sogni, l’impegno che due persone hanno l’uno per l’altro. È un simbolo che collega Essere con il Sacro. La creazione del simbolo richiede un rituale. E il mio compito è guidare le spose in questo cammino. In questo modo, il processo si radica nella memoria di ogni sposa e l’abito può essere tramandato di generazione in generazione diventando parte della storia della famiglia”.

Belén Barbero

6 body, 6 gonne, 6 tipologie di maniche, 3 strascichi, 1 overcoat e 1 gonna oversize e infinite combinazioni possibili. E’ il concetto rivoluzionario introdotto da Belén Barbero che, per la nuova collezione “BEBA’S ICONIC”, propone 30 articoli che possono essere mescolati e abbinati a proprio piacimento, creando ogni volta un nuovo abito. Perché ogni sposa, in quanto unica, merita qualcosa di speciale. Dagli abiti in crepe che accompagnano la silhouette alle morbide gonne scivolate di raso o alle nuove di tulle, le possibilità sono infinite, come le personalità e i sogni delle nostre spose.

I ricami, punto fortissimo del marchio e disponibili nella versione total white o in quelle multicolore, sono rivisitati offrendo la libertà di scegliere quali indossare o dove mettendo così in risalto le spalle, le maniche o il punto vita.

La trasformazione e la personalizzazione dell’abito ha reso intuitivo anche il processo di scelta dello stesso: ogni sposa può avere infatti il proprio abito unico, così come lo aveva immaginato fin dal primo appuntamento, realizzando quel sogno che da sempre portava con sé.