La rivoluzione della moda è cominciata. A rimodulare le nuove modalità di presentazione delle collezioni è la Camera Nazionale della Moda Italiana che ha presentate le date della prima Milano Digital Fashion Week. Le cyber sfilate cominceranno il 14 luglio rispettando la calendarizzazione su 5 giorni e riguarderanno tanto le collezioni donna che quelle uomo.

La manifestazione rappresenta una risposta concreta all’esigenza di promozione e di business dei Brand che avranno occasione di presentare, all’interno di un calendario digitale, le collezioni uomo primavera/estate 2021 e le precollezioni uomo e donna primavera/estate 2021 e si inserisce in un quadro di risposte concrete al mutato panorama del fashion system.

I contenuti fotografici e video saranno caricati sulla piattaforma digitale messa a disposizione dalla Camera Nazionale della Moda Italiana con interviste e backstage dei momenti creativi, punti di vista alternativi ed unici organizzati in un calendario con slot dedicati ad ogni brand. L’obiettivo – così come nella frenesia della Fashion Week è creare un palinsesto ricco e variegato, fruibile per tutti gli operatori del settore. Il calendario sarà arricchito di ulteriori contenuti come webinars di approfondimento su tematiche dedicate agli operatori del settore (su accredito), lectio magistralis in live streaming con figure di spicco del fashion system e momenti di intrattenimento/live performance da parte dei creativi.

Parallelamente alle presentazioni delle collezioni di Milano Digital Fashion Week, sarà attivata una sezione della piattaforma interamente dedicata agli showroom. L’obiettivo di CNMI è costruire una proposta inclusiva dei grandi brand del Made in Italy e allo stesso tempo supportare la nuova generazione di designer.

Milano Digital Fashion Week sarà visibile sui canali digitali di Camera Nazionale della Moda Italiana (cameramoda.it; Instagram; Twitter; Facebook; Linkedin; Weibo; Youtube).